Chiudi
Home App Guida TV
Canali Digitale Terrestre Canali Sky Canali Mediaset Pomeriggio in TV Programmi tv di ieri Film ieri sera in tv
Stasera in TV Film prima serata Serie TV Calcio
Serie A Calendario Partite Champions league Calendario Partite Europa league Calendario Partite Mondiali Calendario Partite Europei Calendario Partite Coppa Italia Calendario Partite Uefa Nations League Calendario Partite
Altro
Film popolari Serie Tv popolari Formula 1 Moto Gp Grande Fratello
Get it on Google Play Get it on iTunes
Oggi in TV
film Salt Sky Cinema Action

Salt

Salt
Azione
Mistero
Thriller
Angelina Jolie, Liev Schreiber e Chiwetel Ejiofor in uno spy-action. Un'agente della CIA, accusata di tradimento, affronta una corsa contro il tempo per provare la sua innocenza. (USA 2010)

Canale

Sky Cinema Action

Giorno

domenica 26 novembre 2023, 19:10

Durata

110'

Titolo originale

Salt

Paese

Stati Uniti d'America

Anno

2010

Regia

Phillip Noyce

Voto

6.4 / 10

Descrizione

Salt è un film del 2010, diretto da Phillip Noyce ed interpretato da Angelina Jolie. La pellicola vede un'agente CIA sospettata di essere un'infiltrata sovietica. Costato 110 milioni di dollari, Salt ne ha complessivamente incassati circa 290 milioni, di cui 118 nei soli Stati Uniti.

Trama

Confine tra Corea del Nord e Corea del Sud. L'agente della CIA Evelyn Salt, rinchiusa in una prigione del Nord, viene liberata grazie alle pressioni sull'Agenzia fatte dal suo compagno, l'aracnologo Mike Krause. Washington, due anni dopo. Poco prima di festeggiare l'anniversario di matrimonio con Mike, Salt e l'amico e collega Ted Winter si trovano ad interrogare Vassily Orlov, spia sovietica che si presenta come artefice di un progetto degli anni settanta, l'operazione "Giorno X", finalizzato ad inserire alcune cellule dormienti all'interno della società statunitense, pronte ad entrare in azione. Orlov afferma che una di queste ucciderà l'attuale presidente russo, in quei giorni in visita a New York, e Orlov afferma che il nome dell'agente è Salt. La donna si dichiara innocente, ma viene messa in isolamento da Peabody, responsabile dei servizi segreti statunitensi, e da Winter, sebbene quest'ultimo continui a non capacitarsi di questo doppio gioco. Salt, temendo per la sorte del marito, decide di fuggire; una volta scappata si dirige verso la propria abitazione per cercare Mike, ma una volta arrivata, scopre che il marito è scomparso. Decide quindi di raggiungere New York. Arrivata lí, Salt escogita un piano per eliminare il presidente russo durante il rito funebre del vicepresidente statunitense appena scomparso. L'omicidio avviene all'interno di una chiesa, senza che nessun agente riesca a fermare Salt: Ev ha anche l'opportunità di uccidere Peabody, ma decide di risparmiargli la vita preferendo farsi arrestare. Durante il trasporto verso la centrale di polizia, Ev fugge, ma questa volta raggiunge Orlov, confermando di essere un'infiltrata, il cui vero nome è Chenkov. Orlov accompagna Salt dentro una vecchia imbarcazione abbandonata e le conferma che è stato lui a rapire Mike. Orlov, per verificare se Salt è ancora un'agente affidabile, uccide Mike di fronte ai suoi occhi: Salt rimane scossa, ma Orlov non se ne accorge. L'uomo è soddisfatto della fedeltà dimostrata, le illustra così il piano per arrivare al presidente americano. Una volta appresi i piani dell'omicidio (dirigersi verso l'aeroporto e prendere contatto con un altro agente russo infiltrato: Shnaider, un ufficiale della NATO), Salt uccide prima Orlov e poi tutti i suoi agenti presenti sulla barca. Una volta incontrato Shnaider, Salt finge di partecipare al piano e giunge alla Casa Bianca assieme a lui. Winter però la riconosce ed accompagna il presidente, assieme al suo entourage, nel rifugio antiatomico sotterraneo della Casa Bianca. Una volta che il presidente fa armare le testate atomiche, in caso di attacco russo, Winter elimina l'intero staff dentro al bunker: anche lui è un agente russo infiltrato, è stato lui stesso ad aver ideato il piano, ed è ora pronto a lanciare gli attacchi nucleari contro i principali luoghi di culto musulmani, così da provocare una ondata di odio contro gli Stati Uniti, e vederli finalmente crollare. Salt però lo ostacola ed impedisce gli attacchi, subito prima che gli agenti della sicurezza riescano ad entrare nel bunker ed arrestarla, mentre Winter, raccontando agli agenti di aver fermato la spia, si fa passare per eroe. Si scopre che il presidente russo non è morto, ma solo temporaneamente paralizzato dal veleno di un ragno che Mike stava studiando e che Salt ha prelevato dal suo appartamento. Mentre gli agenti stanno scortando Salt all'esterno della Casa Bianca, passano davanti a Winter che si sta facendo medicare: sia Winter che Salt, si guardano negli occhi e sono pronti l'uno ad uccidere l'altro, ma è Salt ad avere la meglio. Una volta arrestata, Peabody la scorta in elicottero ed è consapevole che pochi crederebbero alla versione di Salt. Sapendo che sono attivi ancora molti agenti russi dormienti, l'uomo permette a Salt di fuggire, per trovarli ed eliminarli.
Scarica Oggi in TV
App Oggi in TV
Get it on Google Play Get it on iTunes