Chiudi
Home App Guida TV
Canali Digitale Terrestre Canali Sky Canali Mediaset Pomeriggio in TV Programmi tv di ieri Film ieri sera in tv
Stasera in TV Film prima serata Serie TV Calcio
Serie A Calendario Partite Champions league Calendario Partite Europa league Calendario Partite Mondiali Calendario Partite Europei Calendario Partite Coppa Italia Calendario Partite Uefa Nations League Calendario Partite
Altro
Film popolari Serie Tv popolari Formula 1 Moto Gp Grande Fratello
Get it on Google Play Get it on iTunes
Oggi in TV
film Tina - what's love got to do with it La7D

Tina - what's love got to do with it

Contro la violenza sulle donne - Biopic sulla popstar Tina Turner tratto dalla sua autobiografia: dagli esordi nel coro della chiesa al matrimonio tempestoso con Ike.

Canale

La7D

Giorno

venerdì 24 novembre 2023, 23:30

Durata

140'

Titolo originale

Tina - What's Love Got to Do with It

Paese

Stati Uniti d'America

Anno

1993

Regia

Brian Gibson

Descrizione

Tina - What's Love Got to Do with It è un film statunitense del 1993 diretto da Brian Gibson sulla vita di Tina Turner.

Trama

Nel 1949, a Nutbush, la piccola Anna Mae Bullock, di 10 anni, si fa un giorno cacciare dal coro della sua chiesa, poiché interpreta a modo suo lo stile gospel e mostra "poco rispetto nei confronti del Signore". Dopo aver percorso l'intero tragitto a piedi dalla chiesa, arrivata a casa Anna vede sua madre prendere le valigie e caricarle sull'auto, pronta ad allontanarsi dal marito Richard, violento, e portarsi con sé solo la figlia minore, Alline, a Saint Louis. Anna resta a vivere con la nonna, e solo alla morte di lei raggiunge madre e sorella a Saint Louis. Nel 1958, appena 19enne, in un locale viene notata da un compositore di canzoni a capo di una orchestrina senza successo, Ike Turner, che la fa addirittura salire sul palco a cantare con lui. Costui poi la invita a cena la sera stessa e, poco tempo dopo, valutatone il talento, le fa un contratto discografico; una notte Anna si ferma a dormire a casa di Ike, e i due fanno sesso la prima volta. Egli la lancia poi con il nome di "Tina" in varie tournée per gli Stati Uniti. Il duo, sposatosi alla fine del 1960 a Tijuana, comincia a fare successo e a vendere dischi insieme, come il gruppo musicale Ike & Tina Turner, e intanto nascono i loro quattro figli, tutti maschi, nati in epoche differenti: Ike Jr e Ronnie, e poi Raymond e Michael Turner. Una sera, prima di un loro concerto, Tina lamenta di un brutto mal di gola e dice di non riuscire a cantare: qui per la prima volta Ike alza la voce con lei, la insulta e infine la obbliga a salire comunque sul palco, per il bene dei loro affari: qui la donna si rifiuta comunque di cantare, allora il marito le dà un bacio davanti a tutto il pubblico e convince la moglie, in lacrime, a cantare il loro nuovo brano, Full in love. Però Ike, col tempo, non diventa solo un manager esigente che litiga sempre per imporre il proprio tipo di canzoni, non accettando alcun'altra opinione, ma è anche un uomo violento e duro, che alterna carezze e doni a percosse ed umiliazioni verso la moglie: ad esempio, durante una festa in piscina a casa loro, Ike, irato, prende Tina per i capelli e la trascina per tutta la casa, per poi lasciarla sanguinante a piangere, e con sua sorella Alline a confortarla e a spronarla a lasciare il marito, cosa che non smetterà mai di fare, soprattutto quando quell'uomo incivile, in una tavola calda, osa dare uno schiaffo anche a lei. Alline qui, a testa alta, prima di lasciare il locale, insulta per bene Ike e dice alla sorella che, se continuerai a stare con quell'animale, sei una donna morta!. Nel 1968, Tina tenta la fuga in taxi, assieme ai piccoli Ike Jr e Ronnie, ma Ike riesce a rintracciarli e li riporta tutti e tre a casa con la forza, sulla sua auto. Addirittura una sera, dopo esserti sniffato una striscia di cocaina (di cui è dipendente), Ike, solo perché Tina non si attiene agli ordini che lui le dà su come svolgere una canzone, la ubriaca e poi stupra, quasi strangolandola. In un'altra occasione il marito manda "indirettamente" Tina in ospedale, quando lei, prima di entrare in scena, assume, a causa dell'ansia di cantare bene temendo la reazione di egli, una sostanza che la fa in poco tempo andare in overdose. Ike anche qui si dimostra totalmente noncurante della salute della moglie, e anzi, quando questa è nel letto d'ospedale carente d'ossigeno, la minaccia letteralmente di morte se non si rimette presto per ricominciare i suoi affari. Arriva poi anche sua sorella Alline, che le dice nuovamente di lasciare Ike e che lei ci sarà sempre per Tina. Infatti, uscita dall'ospedale, Tina va a casa dell'amica Jackie e, dopo aver preso in giro il marito, si sfoga con Alline, stanca dei continui abusi di Ike, e canta insieme a lei un canto buddhista per riacquistare la sua forza, e che presto diventerà anche il suo mantra: Nam myoho renge kyo. Infatti, durante l'ennesima lite, questa volta in una limousine verso un hotel, quando Ike alza di nuovo le mani su Tina, lei gli fa un occhio nero e, nella notte, fugge da lui e va in un altro albergo, questa volta con successo. Nel 1977, ribellatasi, dopo aver finalmente chiesto il divorzio, Tina vince la causa, lasciando al marito denaro ed investimenti, alla condizione che le rimanga il proprio nome d'arte, nonostante con il cognome di Ike. Nel 1980, una sera, dopo un concerto, suo e del suo nuovo complesso, che si conclude in un successo strepitoso, Tina incontra l'importante manager e produttore discografico Roger Davies, che si dichiara pronto a lavorare con lei nella sua etichetta, cosa che la star, aspettandolo da tanto, accetta. nuovamente Ike che, dopo averle promesso di prenderle solo due minuti di tempo per parlare, prova a farla tornare a casa, ricordandole che la ama e che, dopotutto, l'ha scoperta lui: conclude quindi promettendo di non comportarsi più male mettendole le mani addosso; Tina però, ormai una donna molto più forte e indipendente, questa volta non gli crede e gli dice addio, mandandogli in frantumi il finestrino della sua auto, simbolo che tra loro è davvero finita, e Tina è pronta a una nuova vita e a brillare come solista e "regina del rock and roll".
Scarica Oggi in TV
App Oggi in TV
Get it on Google Play Get it on iTunes