Chiudi
Home App Guida TV
Canali Digitale Terrestre Canali Sky Canali Mediaset Pomeriggio in TV Programmi tv di ieri Film ieri sera in tv
Stasera in TV Film prima serata Serie TV Calcio
Serie A Calendario Partite Champions league Calendario Partite Europa league Calendario Partite Mondiali Calendario Partite Europei Calendario Partite Coppa Italia Calendario Partite Uefa Nations League Calendario Partite
Altro
Film popolari Serie Tv popolari Formula 1 Moto Gp Grande Fratello
Get it on Google Play Get it on iTunes
Oggi in TV
film Scuola di polizia Sky Cinema Comedy

Scuola di polizia

Scuola di polizia
Commedia
Crime
Cult della commedia demenziale anni 80 con Steve Guttenberg e Kim Cattrall. La libera iscrizione richiama all'accademia di polizia una serie di improbabili e catastrofici personaggi (USA 1984)

Canale

Sky Cinema Comedy

Giorno

domenica 27 novembre 2022, 21:00

Durata

100'

Titolo originale

Scuola di polizia

Paese

Stati Uniti d'America

Anno

1984

Regia

Hugh Wilson

Descrizione

Scuola di polizia (Police Academy) è un film del 1984 diretto dal regista Hugh Wilson. È il primo capitolo del ciclo di film comici Scuola di polizia, riguardante alcuni strani personaggi arruolati in una sgangherata accademia di Polizia statunitense.

Trama

Nuovi regolamenti permettono pressoché a chiunque di arruolarsi in polizia, senza limiti quali altezza o peso. Fra le nuove reclute si trovano quindi personaggi stravaganti, come ad esempio Larvell Jones, un sedicente medico capace di riprodurre tutti i suoni e i rumori con la bocca; il gigantesco Moses Hightower, un uomo dal fisico di un quarterback che di professione fa il fioraio; Douglas Fackler, un uomo estremamente maldestro che combina sempre pasticci le cui conseguenze, però, non ricadono mai sui di lui, ma sempre sugli altri; George Martin, un aitante dongiovanni fidanzato con molte ragazze che si fa chiamare José Martin e che parla spagnolo per rimorchiarle; Leslie Barbara, un giovane obeso che gestisce un chiosco della Kodak, perennemente maltrattato da un'intera famiglia di prepotenti; Eugene Tackleberry, un fanatico di armi da fuoco e tattiche militari; Kyle Blankes e Chad Copeland, due xenofobi leccapiedi di professione; Karen Thompson, rampolla di una famiglia signorile abituata a vivere nei lussi; la timida ragazza Laverne Hooks e Carey Mahoney, un giovane poco portato al rispetto delle regole che lavora come parcheggiatore. Quest'ultimo ha sempre evitato il carcere perché il padre defunto era un grande amico del capitano Reed, alto ufficiale della polizia locale. All'ennesima bravata di Mahoney, Reed non gliela fa passare liscia e, anziché scagionarlo, gli impone un aut aut: o si arruola nella polizia o finisce in galera. Mahoney, pur di evitare la galera, sceglie il male minore: frequentare l'accademia con l'idea di farsi cacciare alla prima occasione utile e fa conoscenza di un variegato gruppo di altri cadetti con i quali stringe amicizia, specie con Jones, e dei quali diventa il leader. A differenza del paterno Comandante Eric Lassard, il capo degli istruttori, il tenente Thaddeus Harris è un tipo burbero e presuntuoso, che non ha fiducia nelle nuove reclute, tranne che nei cadetti Blankes e Copeland che nomina capisquadra solo perché gradisce il taglio militare dei loro capelli, e cerca con ogni mezzo di costringere molte di loro a tornarsene a casa. Mahoney inizialmente non desidera diventare poliziotto e tenta in ogni modo di farsi cacciare, poiché a causa della sua particolare posizione non gli è concessa la possibilità di ritirarsi, ma quando la bella Karen Thompson, di cui si è invaghito, comincia a mostrarsi aperta con lui, cambia improvvisamente idea, attirandosi ancora più le antipatie di Harris. Intanto i cadetti organizzano una festa. Harris informa i suoi pupilli Blankes e Copeland di questo party e affida loro il compito di sorvegliare gli altri cadetti e di tenerlo informato circa la loro condotta. I due capisquadra, con la prepotenza, impongono a Leslie Barbara di farsi dire da Mahoney dove si tiene la festa. Mahoney, dopo aver capito che, dietro la richiesta di Leslie, c'è la mano dei due antipatici pupilli di Harris, gli fa dire che il party si tiene al Blue Oyster, un locale frequentato in realtà da motociclisti gay. Quando Blankes e Copeland scoprono di essere stati ingannati, cercano di fuggire, ma vengono circondati e bloccati. Due clienti del locale li afferrano e li costringono a ballare sotto le note di El Bimbo. Alla festa dei cadetti, Carey e Karen si appartano e scambiano il loro primo bacio, mentre Blankes e Copeland, rassegnati, si trovano ancora al Blue Oyster a ballare un lento a strettissimo contatto con i due ballerini. Infuriati per lo scherzo subìto, i due se la prendono con Barbara, minacciandolo di farlo espellere dall'accademia. Per conseguire il loro obiettivo, convincono una prostituta a rimanere in camera di Barbara durante la perquisizione delle camere: il ragazzo, spaventato, chiede aiuto a Mahoney, il quale nasconde la donna nell'anticamera di un palco. In quel preciso istante, arriva Lassard con una delegazione di altri comandanti per la visione di alcune diapositive sulla Scuola e, durante la visione, la donna inizia ad applicargli un fellatio. Quando tutto finisce e Lassard fa per andarsene, torna indietro per sapere chi c'era e dal palco spunta Mahoney soddisfatto, al che fa pensare al povero comandante che sia stato lui a fare il "lavoretto". Le settimane passano e gli allievi proseguono l'addestramento, fra errori e progressi. Una notte, Hightower sveglia Mahoney, dicendogli che se non passa l'esame di guida verrà cacciato dalla scuola: a quel punto, impietosito dalla richiesta, Mahoney ruba la macchina di Copeland, insegnando all'omone tutti i segreti della guida e infatti la mattina seguente, Hightower supera brillantemente l'esame ma viene comunque cacciato perché Copeland, durante la prova sostenuta da Hooks, le rivolge offese razziste dopo che lei, senza farlo apposta, gli pesta i piedi con le ruote e Hightower, per difendere l'amica, lo ribalta dentro la macchina. In sala mensa, Barbara e Mahoney parlano di quello che è accaduto e proprio in quel momento arrivano Blankes e Copeland, che provocano e sfidano Mahoney a picchiarli per far sì che venga espulso dalla Scuola. Alla fine è Barbara a reagire, colpendo Copeland con il vassoio in pieno volto mentre Mahoney e Blankes si prendono a pugni. Nell'ufficio di Harris, che vuole sapere chi ha colpito per primo, Blankes racconta che è stato Barbara ma Mahoney, per proteggere Barbara, si sacrifica e dice di essere stato lui; Harris, che non aspettava nient'altro, prende per buona la versione di Mahoney e può, dunque, espellerlo dall'Accademia una volta per tutte. In città scoppia una guerriglia urbana, provocata da un maldestro intervento di Douglas Fackler mentre si trova di pattuglia. Questi getta una mela dal finestrino che colpisce uno scagnozzo in testa, il quale crede che a lanciarla sia stato un uomo con un sacchetto di carta pieno di mele che passeggia tranquillo con un amico: da lì comincia il pandemonio. Gli allievi vengono inviati in supporto agli agenti in servizio - tra essi, opportunamente celato, si infiltra Mahoney, tecnicamente espulso dall'Accademia. Le reclute dovrebbero controllare un'area lontana dalla zona degli scontri, invece - a causa della scarsa memoria di Lassard per i numeri - finiscono in un'area calda della rivolta. Harris viene preso in ostaggio da un malvivente che ha sottratto le armi a Blankes e Copeland e lo trascina sul tetto di un palazzo. Mahoney, per salvare Thompson tenuta sotto tiro dal malvivente, effettua un'azione solitaria, ma viene catturato a sua volta. Fortunatamente Hightower, tornato nel frattempo al suo precedente lavoro di fioraio, fingendo di essere dalla parte del malvivente, con un pugno riesce a renderlo inoffensivo e quindi a salvare Harris e Mahoney. Hightower e Mahoney rientrano così a pieno titolo nella scuola, ricevendo anche una medaglia. Il tutto accade mentre Harris esprime tutto il suo disappunto, specialmente quando Mahoney viene premiato. Mentre Mahoney tiene il discorso di ringraziamento, dal palco esce nuovamente la prostituta, il quale gli abbassa la cerniera ed è pronta a fare il "lavoretto", sotto lo sguardo soddisfatto del comandante Lassard.
Scarica Oggi in TV
App Oggi in TV
Get it on Google Play Get it on iTunes