Menu
Oggi in TV
Get it on Google PlayGet it on iTunes
film, commedia A tu per tu Premium Cinema 3

A tu per tu

A tu per tu
Dorelli e' un industriale, in fuga dalla guardia di finanza e dalla mafia. Con lui, l'ingenuo tassista Villaggio, complice a sua insaputa. Regia di S. Corbucci; ITA 1984

Giorno

venerdì 06 agosto 2021, 12:19

Durata

106'

Titolo originale

A tu per tu

Paese

Italia

Anno

1984

Regia

Sergio Corbucci

Casa di produzione

Sergio Corbucci

Musica

La Bionda (gruppo musicale); Carmelo e Michelangelo La Bionda

Voto

5.8 / 10

Descrizione

A tu per tu è un film italiano del 1984 diretto da Sergio Corbucci.

Trama

Emanuele Sansoni è un ricco faccendiere che passa le sue giornate su di un panfilo al largo di Rapallo, in compagnia di due avvenenti amiche. Improvvisamente braccato dalla Guardia di Finanza e da alcuni banditi per via di sue spregiudicate operazioni finanziarie, fugge rocambolescamente e sale a bordo del primo taxi che incontra, condotto dal goffo Gino Sciaccaluga, ordinandogli di portarlo immediatamente a Milano. Arrivati nell'abitazione meneghina di Sansoni, questi recupera scottanti documenti con cui ricattare lestablishment politico-affaristico italiano e, insieme al povero tassista presto divenuto suo succube, si dirige verso la Svizzera.Alla dogana di Gaggiolo, Sansoni si rende conto di essere ancora inseguito dai finanzieri e decide quindi di travestirsi da donna, fingendosi la sua presunta sorella Enrichetta. In queste vesti, blandendo con sorrisi e ammiccamenti l'ingenuo Sciaccaluga, lo prega di condurlo dapprima a Lugano, e poi in Lussemburgo; il tassista, che vede nella fantomatica Enrichetta la possibilità di rifarsi una vita lontano dall'opprimente moglie, si trova così coinvolto nella trama che l'affarista va ordendo. Andati a vuoto i tentativi di ricatto, Sansoni cede con l'inganno tutti i suoi beni a Sciaccaluga, usandolo come prestanome nel tempo necessario a rifinanziare le sue imprese tramite fondi neri. Una volta risollevato il proprio impero, Sansoni prevede di convincere (nei panni della sorella) il tassista a rigirargli le sue società in cambio di pochi soldi: lo scopo di Sansoni è raggiungere Casablanca per poter utilizzare i suoi documenti, dato che in Europa non può a causa della crisi finanziaria.Sciaccaluga cade nella trappola, ma a seguito di diverse disavventure, e dopo essersi reso conto che Enrichetta non esiste, decide di suicidarsi lanciandosi da un molo. Viene però salvato, concidenza, dalle amiche di Sansoni che lo riportano proprio dal faccendiere, il quale ha ora bisogno della firma dell'uomo per ritornare in possesso dei suoi beni: ma nel frattempo Sciaccaluga ha finalmente capito il gioco, non firma e mantiene così la proprietà dell'intero patrimonio di Sansoni. Sciaccaluga diventa quindi un affermato faccendiere, mentre l'ormai nullatenente Sansoni è costretto a riciclarsi come tassista per tirare avanti.

Attori

Johnny Dorelli
Johnny Dorelli
Emanuele/Enrichetta Sansoni
Paolo Villaggio
Paolo Villaggio
Gino Sciaccaluga
Lucio Rosato
Lucio Rosato
Barzilai
Marisa Laurito
Marisa Laurito
Elvira Sciaccaluga
Giuliana Calandra
Giuliana Calandra
Patrizia

Oggi in tv - la tua guida tv

Get it on Google PlayGet it on iTunes