Menu
Oggi in TV
Get it on Google PlayGet it on iTunes
intrattenimento, commedia Spaghetti a mezzanotte Cine 34

Spaghetti a mezzanotte

Spaghetti a mezzanotte

Giorno

domenica 25 luglio 2021, 01:27

Durata

89'

Titolo originale

Spaghetti a mezzanotte

Paese

Italia

Anno

1981

Regia

Sergio Martino

Casa di produzione

Sergio Martino

Musica

Detto Mariano

Voto

6.5 / 10

Descrizione

Spaghetti a mezzanotte è un film italiano del 1981 diretto da Sergio Martino.

Trama

Savino Lagrasta è un 'mediocre' avvocato coinvolto dalle severe ma vane diete che gli impone la bella moglie Celeste e il rapporto con la sua amante Zelmira, con cui si apparta la mattina presto, poco prima del suo lavoro in tribunale. Anche sua moglie ha però un amante: Andrea Soldani, un architetto postmoderno. Quando Savino lo scopre chiede a don Vito Malisperi, noto capo mafioso della provincia di Asti nonché suo cliente, di aiutarlo a farli fuori entrambi. Tuttavia Celeste presenta il suo amante a Savino, facendogli credere che è ‘solo’ l architetto che ha progettato e costruito la loro nuova villa in campagna.Per festeggiare il compleanno del marito, Celeste organizza un party nella villa, ma poco prima dell'arrivo degli invitati, Saruzzo, il sicario di don Vito, si intrufola in casa per far fuori i due amanti, ma questi scambia erroneamente Savino per l'amante della moglie e, mentre è deciso a farlo fuori, a Savino parte un colpo di pistola e il killer muore.L'avvocato per tutta la festa cerca nei modi più strampalati di occultare il cadavere: prima lo appoggia sul bidet, poi lo nasconde nella vasca da bagno e quindi nell'armadio, facendo credere al giudice Ulderico, marito della sua amante, di essere omosessuale; in seguito lo porta in bagno e infine, dopo mille peripezie, lo nasconde in giardino, vicino alle statue.Con l'aiuto dell'amico Cesarino, completamente ubriaco, che scambia il cadavere per una cassapanca, lo porta in cantina mentre a mezzanotte la moglie invita gli ospiti a mangiare spaghetti con panna e tartufi. Infine seppellisce il cadavere in una buca, dopo averci seppellito per sbaglio anche Cesarino ancora ubriaco. Tuttavia alla fine della festa l'enigma si risolve: arrivano le forze dell'ordine che, già informati che è stato commesso un omicidio, trovano il cadavere.Savino è convinto di essere arrestato come colpevole, ma il commissario gli spiega che il killer è stato in realtà ucciso da un uomo della banda rivale di don Vito, i marsigliesi. Tuttavia ciò non basta a Lagrasta per salvarsi dalle corna: Celeste infatti fugge col suo amante, e Savino decide di suicidarsi mangiando a volontà tutti quei cibi gustosi e ipercalorici che la moglie gli aveva rigorosamente proibito. Nel finale però Celeste ritorna dal marito, delusa dalle parole dell’amante che le fanno prospettare un futuro con l'uomo, il quale essendo molto goloso, con una cura per tornare in forma diventerebbe per un periodo “grasso pelato ed impotente “. Tornata alla villa decide così di "suicidarsi" assieme al marito, sedendosi a tavola pure lei.

Attori

Lino Banfi
Lino Banfi
avv. Savino Lagrasta
Barbara Bouchet
Barbara Bouchet
Celeste Lagrasta
Teo Teocoli
Teo Teocoli
arch. Andrea Soldani
Pippo Santonastaso
Pippo Santonastaso
Cesarino
Alida Chelli
Alida Chelli
Zelmira Demma

Oggi in tv - la tua guida tv

Get it on Google PlayGet it on iTunes