Menu
Oggi in TV
Get it on Google PlayGet it on iTunes
film, poliziesco The crew Premium Cinema 1

The crew

The crew
Un avvincente thriller con protagonisti due fratelli gangster. Una guerra tra bande rivali in cui puoi fidarti solo del tuo istinto killer. Regia di A. Vitoria; GBR 2008

Giorno

sabato 24 luglio 2021, 04:27

Durata

122'

Titolo originale

The Crew - Missione impossibile

Paese

Russia

Anno

2016

Regia

Nikolaj Lebedev

Descrizione

The Crew - Missione impossibile è un film russo diretto da Nikolaj Lebedev e prodotto dal canale Russia-1 che lo ha distribuito nell'aprile 2016. Ispirato al film sovietico Atterraggio zero del 1979, è il secondo film russo ad essere filmato e proiettato con il sistema IMAX dopo Stalinigrad del 2013.

Trama

Aleksej Guščin è un giovane pilota militare di talento che agisce secondo coscienza personale anche se va contro gli ordini. Gli viene affidata la missione di consegnare un carico di beneficenza, ma poco prima della partenza gli viene ordinato di caricare anche due auto di lusso, nonostante il carico sia già molto pesante. Durante il volo, rendendosi conto che l'aereo non può attraversare facilmente una tempesta, decide di scaricare una delle auto invece che il carico di beneficenza, per cui viene destituito. Lascia quindi l'esercito e si candida per una compagnia aerea passeggeri, con il severo ed esperto pilota Leonid Zinčenko che supervisiona il suo esame in una simulazione. Dopo un complicato esame, Aleksej viene ingaggiato come apprendista pilota su un Tupolev Tu-204 sotto la guida di Zinčenko.Tempo dopo, durante un volo di trasferimento durante il quale si trova a bordo anche Sergej (Valerij nella versione originale), il figlio adolescente di Zinčenko, l'aereo passeggeri viene incaricato di dirigersi presso l'isola di Kanwoo nelle Isole Aleutine per evacuare gli abitanti prima dell'imminente eruzione del vulcano. L'equipaggio arriva all'aeroporto di Kanwoo, dove scoprono che l'eruzione è già iniziata e molte persone sono state uccise o ferite mentre altre stanno arrivando all'aeroporto a bordo di minibus. All'improvviso un forte terremoto distrugge l'infrastruttura dell'aeroporto e la pista principale, mentre quella di servizio viene coperta di combustibile in fiamme.Guščin, l'assistente di volo Andrej e Sergej decidono di andare in soccorso di un minibus che è rimasto intrappolato lungo la strada a causa di una frana. Intanto Zinčenko, l'assistente pilota Aleksandra e il resto dei passeggeri osservano l'eruzione del vulcano, rendendosi conto che la pista rischia di essere occupata dalla lava. I due piloti abbandonano il Tu-204 in favore di un An-26, un aereo di trasporto materiali in grado di decollare in minor spazio. Nel frattempo, Aleksej, Andrej e Sergej raggiungono i passeggeri bloccati, ma tornando all'aeroporto la strada viene bloccata da un flusso di lava. Andrej, che ha guidato il suo minivan nella lava, dice ai passeggeri di uscire da dietro e salire sul furgone di Aleksej: in questo modo le persone riescono a salvarsi, ma perdono i due veicoli. Il trio e i passeggeri si dirigono verso l'aeroporto a piedi, ma intanto non vedendoli ritornare Zinčenko e il resto dei passeggeri partono con l'An-26 per il pericolo imminente della lava.Quando Guščin giunge in aeroporto trova il Tu-204 vuoto e, vedendo che è impossibile decollare dalla pista principale danneggiata dal terremoto, decide di utilizzare la pista di servizio nonostante sia coperta di olio combustibile. Il decollo è difficile a causa del fuoco sulla pista ma ha successo, anche se l'aereo perde un carrello e danneggia un motore. Mentre è in volo e cerca di trovare un aeroporto di emergenza, Guščin entra in contatto con l'aereo di Zinčenko che avverte di avere il serbatoio perforato e che stanno perdendo combustibile, per cui non riusciranno a raggiungere la costa.L'unico aeroporto adatto a loro è il fittizio aeroporto Elisovo, e i due piloti, su suggerimento di Sergej che ricorda di aver visto una scena simile in un film, decidono di provare a trasferire i passeggeri dell'An-26 sul secondo aereo, dotato di sufficiente carburante benché sia danneggiato. L'equipaggio riesce a tirare un cavo d'acciaio tra i due velivoli e grazie alla gabbia di carico dell'An-26 l'operazione di trasbordo dei passeggeri ha successo, anche se al terzo passaggio la gabbia si rompe e alcuni dei passeggeri precipitano nell'oceano.Una volta tutti a bordo del Tu-204 l'equipaggio riceve la notizia che su Elisovo le condizioni meteorologiche si sono aggravate, ma decidono ancora di atterrare lì perché il loro aereo ha un motore danneggiato e non è in grado di volare ancora a lungo. Guščin ammette di aver paura di far atterrare l'aereo malfunzionante in caso di maltempo visti i molti passeggeri a bordo, ma Zinčenko gli ricorda le sue abilità. Durante l'atterraggio il carrello si rompe e uno dei motori vola via con la sua ala, ma l'aereo riesce comunque ad atterrare con tutto l'equipaggio e i passeggeri salvati dall'isola.

Attori

Danila Kozlovskij
Danila Kozlovskij
Aleksej Guščin
Vladimir Maškov
Vladimir Maškov
Leonid Zinčenko
Agnė Grudytė
Agnė Grudytė
Aleksandra Kuz'mina
Sergej Gazarov
Sergej Gazarov
Pёtr Šestakov, direttore della compagnia Pegasus Air
Katerina Špica
Katerina Špica
hostess Vika

Oggi in tv - la tua guida tv

Get it on Google PlayGet it on iTunes